Progetti paesaggio ambiente

Paesaggio e ambiente

Si tratta di programmi e progetti, singoli o compositi, volti alla riqualificazione paesaggistica e ambientale dei contesti rurali metropolitani.
Gli interventi previsti puntano a sviluppare le potenzialità ecologiche e fruitive del territorio ai fini di una sua valorizzazione compatibile e del contrasto dei fenomeni di abbandono o degrado.
Il comune approccio integrato coniuga gli obiettivi di rafforzamento della matrice ecologica con quelli di salvaguardia e ricomposizione dei caratteri distintivi dei paesaggi locali, con un focus particolare sul potenziamento delle connessioni verdi e fruitive (percorsi ciclopedonali) tra aree urbane e rurali.

Si tratta di due progetti pilota avviati e realizzati nel quadro del Masterplan del “Patto per lo Sviluppo del Sistema Verde V’Arco Villoresi”: il primo riguarda il rafforzamento della matrice ecologica tra il fiume Molgora e il Rio Vallone e il secondo, la creazione di un sito (http://varcovilloresi.movimentolento.it/it/) e di una App che promuovono le valenze fruitive del territorio del V'Arco e la valorizzazione turistica delle alzaie del canale Villoresi nell'ambito della città di Monza.

Circuito fruitivo che mette in rete e valorizza emergenze naturalistiche e culturali delle Groane nei Comuni di Bollate, Arese e Garbagnate Milanese. 

Il nuovo ponte sul torrente Guisa e l’adeguamento di passerelle e attraversamenti hanno dato continuità all’anello ciclopedonale, le sistemazioni dei percorsi e le riqualificazioni paesaggistiche ne hanno valorizzato le specificità e migliorato la fruibilità. 

Particolare cura è stata rivolta ad aree boscate, filari e spazi pubblici lambiti, tra questi il sagrato del Santuario della Madonna della Fametta.

Itinerario fruitivo che collega Pero, Rho e Settimo Milanese passando attraverso il Parco Agricolo Sud Milano, nell'area del cosiddetto “Parco dei 5 Comuni”.

Le sistemazioni e riconnessioni dei percorsi ciclo-pedonali hanno dato continuità al tracciato, che ritrova rinnovate condizioni di godibilità anche grazie ai numerosi correlati interventi di riqualificazione paesaggistica e ambientale e alle nuove attrezzature di appoggio: alberature e aree boscate potenziate, aree di sosta, nuovi punti ricettivi, teste ed aste di fontanili riqualificate.   

Un insieme di interventi di sistemazione e riconnessione di percorsi rurali e ciclopedonali e di riqualificazione del paesaggio ha permesso di rendere percorribile e di apprezzare un itinerario fruitivo che si sviluppa in quel lembo di territorio agrario ancora integro tra gli abitati di Muggiano (Comune di Milano) Trezzano sul Naviglio e Cesano Boscone.
Ai nuovi percorsi e a quelli rigenerati si affiancano i filari e i boschi di nuovo impianto, i fontanili recuperati e le aree verdi e i boschi riqualificati, mentre ad Assiano il rifacimento del tetto e il parziale restauro degli interni hanno riportato a nuovo splendore l'antico Oratorio di San Martino.

Il tema centrale è la riqualificazione della “via di Mezzo” - strada carrabile ad uso promiscuo - che attraversa il Parco delle Risaie del Parco Agricolo Sud Milano e mette in connessione il Naviglio Grande con il Naviglio Pavese. La sistemazione del percorso principale si integra con la realizzazione di percorsi ciclopedonali e opere di connessione e raccordo con la vicina stazione della Metropolitana Milanese (Assago) e la rete di percorsi di Milano e di Assago. Macchie boschive e nuove aree di sosta e a verde attrezzato accompagnano l’itinerario.

Interventi per l’ampliamento del Parco della Vettabbia, attuazione delle reti ecologica comunale e regionale e valorizzazione delle matrici vallive del paesaggio agrario. L’ambito di riferimento è la porzione a sud est di Milano, ricompresa tra il Parco delle Basiliche e l’oasi del WWF di Melegnano.
Tra gli interventi ricadenti in comune di Milano sono ricompresi, oltre al Parco Agricolo Urbano della Vettabbia, già completato, anche il Frutteto di Nosedo e i nuovi Boschetti di Vaiano Valle, Via S. Dionigi e Via dell'Assunta, realizzati di recente.

In coerenza con lo scenario complessivo di riqualificazione ambientale della valle è stata ultimata la realizzazione dei corridoi ecologici e delle direttrici per la fruizione previsti nell’ambito del Progetto del bando Cariplo “Milano Città di Campagna – La valle del Ticinello"; entro fine anno verranno avviati i lavori per l'attuazione del 1^ lotto del progetto di OOPP del Parco del Ticinello, nell'area sud di Milano, in attesa di approvazione da parte del Comune di Milano dei lotti successivi.

Lo sviluppo delle connessioni ecologiche vallive si basa sulla sistemazione delle fasce fluviali, con la riqualificazione delle aree degradate e il ripristino di percorsi ciclabili, per favorire la biodiversità compatibilmente con la fruizione ambientale e supportare lo sviluppo multifunzionale delle aziende agricole.
E' stata completata in località Monlue'/Ponte Lambro la riqualificazione del Fontanile Certosa e la realizzazione di una nuova area boscata in collaborazione con WWF Martesana Sud Milano e la bonifica/pulizia nelle aree Aviazione destinate al futuro ampliamento del Parco Monluè; sono inoltre in fase di attuazione gli interventi di riqualificazione previsti nell’area nord est di Milano in via Rizzoli - Parco Lambro in attuazione del progetto Re.Lambro finanziato con bando CARIPLO.

15/11/2017