Consolidamento strategia

Consolidamento della strategia

Una strategia di sviluppo di ampio respiro ha necessità di trovare strumenti idonei per una sua piena affermazione. Vi sono una serie di attività, soprattutto in capo agli enti pubblici, che possono supportare in modo proficuo e soprattutto continuativo la strategia di Milano Metropoli Rurale.
E’ innanzitutto importante l’allineamento e orientamento di politiche, piani e programmi con riferimento a:

  • la pianificazione territoriale e il governo del territorio, al fine di confermare e/o definire - ai diversi livelli - scenari, strategie e obiettivi coerenti con la promozione di un modello equilibrato di sviluppo che unisca, nell’area metropolitana milanese, le dinamiche e le potenzialità delle realtà urbane con quelle dei contesti rurali e degli spazi aperti, mediante una “buona” governance pubblico/privata per uno Sviluppo Urbano-Rurale intelligente, durevole e inclusivo”;
  • la ricerca continua di sinergie possibili e attivabili tra strumenti di programmazione e/o politiche pubbliche riferite a specifici ambiti tematici e gli obiettivi e le azioni dell’AQST, al fine di integrare e coordinare programmi e progetti, contemperare i diversi interessi pubblici e garantire un più efficace utilizzo delle risorse disponibili;
  • lo sviluppo di condizioni idonee a garantire la permanenza sul territorio delle aziende agricole e lo sviluppo di progetti integrati a medio periodo, a partire dal tema dei contratti di affittanza agraria.


Un ruolo fondamentale lo svolgono poi le attività di ricerca e formazione volte ad accompagnare il processo di attuazione della strategia dell’AQST, a partire da un processo continuo di aggiornamento e sviluppo delle competenze, potenzialità e capacità del sistema agricolo di rispondere in modo efficace alle nuove sfide. Si inseriscono in questo quadro sia le attività di formazione e consulenza agli agricoltori, sia le attività di studio e ricerca – con relativa diffusione risultati – sviluppate e/o promosse dal mondo agricolo e in particolare dai Distretti dell’area metropolitana milanese, anche in partnership con enti e istituti di ricerca.


Infine, la strategia e le attività dell’AQST per affermarsi devono essere adeguatamente comunicate, condivise e promosse per potersi radicare in modo efficace, durevole e diffuso sul territorio. Si inquadrano in quest’ottica le attività diffuse di sensibilizzazione di diversi attori locali e quelle di comunicazione volte ad assicurare visibilità e riconoscibilità all’Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale Milano Metropoli Rurale e alle sue iniziative (marchio, sito web dedicato ..) o a diffonderne la conoscenza aprendosi al confronto (convegni etc.) 

06/09/2018